La bottiglia nascosta e ritrovata nella capanna in pietra dei pastori. Gran Sasso d’Italia.

Testo e fotografia Vincenzo Battista.

Dopo 30 anni ha ritrovato la bottiglia contenente la creolina che utilizzava per disinfettare le ferite delle pecore al rientro nello stazzo. Capannolo Giuseppe, anni 98. Dentro la capanna dei pastori la bottiglia di creolina incassata tra le pietre a secco della costruzione nella valle del Chiarino.